Stampa
Categoria: Acquariofilia
Visite: 346
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Occorrente:
una vasca (le dimensioni variano a vostra discrezione)
polionda (colore quello che vi piace di piú)
silicone
classici attrezzi del fai da te della domenica (tipo pinze,taglierino, metro, nastro ecc)
plastica adesiva nera
lastra di plastica trasparente
un pò di spazio in casa e un poco di manualitá
aspirapolvere e panni per pulire (per non incorrere nelle ire della moglie)

Dunque, non é che questo articolo sará molto diverso da altri sull'argomento in questione, però avevo piacere a condividere questo progetto, ci vuole poco tempo, poca spesa e giusto un pó di manualitá nel fare le cose, ok cominciamo.

Fase 1
Si parte dalla vasca, col polionda si fanno dei pannelli (le dimensioni variano, ovviamente, a seconda delle dimensioni della vasca, del numero di scomparti che volete fare ecc ecc) divisori, io ne ho fatti 2 per avere tre bettiere in serie per tre maschi.

Si forano (trapanate, martellate con un chiodo, prendetelo a capocciate, insomma trovate voi il modo che piú vi si addice, io ho usato il trapano) i pannelli per permettere il passaggio dell'acqua negli scompartimenti (ho forato un pannello sopra e uno sotto per far movimentare l'acqua piú uniformemente possibile), poi li ho siliconati attaccandoli al vetro anteriore e mettendo del nastro adesivo a circa 2mm dal pannello, ho messo il silicone, passato un pezzo di carta per uniformare e tolto il nastro adesivo, per tenere i pannelli in posizione usate qualcosa (qualunque cosa trovate in casa che possa adempiere l'incarico), io ho usato delle tazzine da caffé con i manici che bloccavano il pannello. Questo é il risultato:

Se volete fare anche un filtro, i pannelli non devono arrivare al vetro posteriore, ecco qui il filtro fatto sempre con il polionda stessa metodologia: si fa un pannello e si silicona (come sopra, usate pesi idonei, tanto in casa si trova di tutto, dove le parti non saranno a vista andate pesante col silicone mi raccomando), fate un buco per l'entrata, uno per l'uscita e dividere il vano filtro per accogliere termostato, materiale filtrante e pompa di ricircolo (nota: occhio, visto gli spazi ridotti, a calcolare il giusto spazio per mettere le varie attrezzature), siliconate il tutto e dovreste avere una cosa del genere:

Fase 2
Alcune rifiniture e siliconate varie: cercate di isolare il piú possibile il vano filtro dagli spazi per i betta con il silicone (se le parti rimarranno a vista mi raccomando un pó di pulizia e ordine). Io ho usato la plastica adesiva nera per coprire le siliconature a vista, il filtro e il retro. L'effetto è buono

Fase 3
Coperchio e illuminazione: vale per questo caso specifico, ho tolto il coperchio della vasca (nero e senza impianto luci) e, dato che la vasca andrá nello studio e potevo sfruttare il mobilio presente, ho deciso di mettere delle strisce LED (leroy merlene) appese fig 8/9
Ho preso (sempre leroy merlene) un pannello di plastica dura trasparente (li trovate al reparto legno, vicini il polionda) e ho tagliato (usate un taglierino o una sega circolare o un accelleratore di positroni......fate vobis) quello che mi serviva per coprire la vaschetta.
Ho messo anche qui delle strisce nere per coprire il filtro, anche sopra, e i pannelli di polionda.
Con un trapano ho fatto tre fori per non dover alzare ogni volta il coperchio per nutrire i betta.

Fase 4
Allestimento: finito il lavoro ho messo la pompa, il materiale filtrante, il termostato e la sabbia.

A breve, dalla prossima potatura del mio acquario, prendo le talee di piante, le metto nella bettiera, riempio d'acqua e il gioco è fatto.

n.b. L'aspirapolvere e i panni per pulire non vi sto a dire quando e come usarli ovviamente!