Stampa
Categoria principale: Articoli
Categoria: Allevamento Betta
Visite: 1367
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ecco come costruire una bettiera fai da te riutilizzando un normale acquario.
Nel mio caso ho utilizzato un acquario di dimensioni 42x25xH28 con filtro esterno.

OCCORRENTE:
-foglio di polionda (consiglio color blu e di spessore 3mm, le misure dipendono da quanto è grande l'acquario da trasformare)
-tubo rigido antialga  (io ho usato quello di diametro12mm, almeno 2m, reperibile online o negozio di acquari)
-6 raccordi a 90 (diametro 12mm, reperibile online o negozi di acquari)
-silicone (antimuffa per acquari)
-filtro esterno ( compresi tubi di gomma x aspirazione e rilascio)
-termoriscaldatore
-fascette di plastica ( quelle piccole... larghe 2mm per intenderci)

ATTREZZATURA:
-taglierino
-metro
-squadra
-matita
-trapano (punta da 6mm e 4mm)

Ora spiegherò le varie fasi di lavoro per cotruire la bettiera "fai da te", la spiegazione sarà basata alle misure del mio acquario... una volta capito come fare, questa procedura potrà essere applicata a tutti gli acquari, di tutte le misure (basta fare i calcoli e le misurazioni giuste) ecco come risulterà a lavoro finito:


FASE1
: Tracciare in matita i perimetri dei vari pezzi sul foglio di polionda (da ora in poi lo chiameremo PO) e tagliarli con il taglierino.

1-fondo (40.5x25)
1-schienale (40.5x28)
2-divisori (28x25)
1-rinforzo (40.5x3)
*Tutte le misure sono in centimetri(cm), bisogna considerare le misure di interno vasca

FASE2
:  Praticare gli intagli che permetteranno a tutti i pezzi di incastrarsi l'uno con l'altro


*Dietro allo schienale lasciare lo spazio necessario per mettere il termoriscaldatore e i tubi per il filtraggio (nel mio caso ho lasciato 2.5cm).
Gli intagli sul fondo non sono obbligatori,si possono sostituire con una siliconatura alla base che faremo a fine lavoro.
In questo momento la struttura dovrebbe entrare nell'acquario quasi perfettamente.

FASE3
: Intagliare i fori e gli "scansi" per inserire i tubi del filtraggio e forare i due divisori (serve per far circolare l'acqua nei 3 scomparti)

Forare anche i tubi di aspirazione e rilascio

*Sopra ci sarà il tubo di rilascio acqua filtrata e sotto sul fondo l'aspirazione.
Più gli intagli e fori per far passare i tubi saranno perfetti meno i tubi si muoveranno una volta attivata la vasca (altrimenti fissare con le
fascette i tubi per impedire i movimenti)
I fori nei divisori possibilmente farli di diametro 5/6mm
I fori nei tubi  3/ 4mm

FASE4
: Siliconare il PO  fondo al resto della struttura in modo  che i 2 scomparti diventino un unico blocco (estraibile)


*Appoggiare un peso sopra e attendere 24H

FASE5
: Fissare termoriscaltarore e collegare i tubi di filtraggio al filtro

COPERCHIO A LED (FAI DA TE)

OCCORRENTE:
-foglio di polionda (spessore 3mm)
-foglio di plexiglass (io ho usato spessore 4mm)
-guarnizione adesiva (spessore 4mm circa)
-striscia di led (acquistabile online o nei negozi di fai da te)
-colla (attack o bicomponente)
-cornice di lamiera (spessore 0.8/1mm)

FASE1: 
Tagliare il foglio di polionda e plexiglass della stessa misura (nel mio caso 42x26 cm)  e 3 spessori (42x2 cm).

Ricavare nei due fogli gli intagli per i tubi del filtro e il termoriscaldatore, praticare 3 fori (di diametro 1.5 cm minimo) , uno al centro di ogni "sezione" (nel mio caso 3 fori).

FASE2: attaccare il led a metà coperchio e incollare la guarnizione lungo tutto il bordo e i fori

*la guarnizione servirà ad isolare l'interno del coperchio dalla condensa che uscirà dall'acquario

FASE3: 
Incollare gli spessori di polionda,due ai lati e uno circa al centro (a 2cm dai led)


FASE4: 
Incollare il foglio di plexiglass facendolo combaciare più possibile.


*Lasciare asciugare con dei pesi sopra in modo che la guarnizione si schiacci e renda "ermetico" il coperchio

FASE5: incollare la cornice al coperchio


*la cornice è stata fatta alta 4.5cm in modo da non vedere il livello dell'acqua (questione estetica) e serve anche per tenere il coperchio fermo all'acquario.

A LAVORO FINITO
Eccola a lavoro finito come si presenta


*I pesci sono stati inseriti a filtro maturo, i sassi fungono da peso per i legni fino a che non restano a fondo da soli, poi verranno rimossi.
Spero di aver spiegato chiaramente tutti i vari passaggi senza aver dimenticato nulla, questo è un modo di utilizzare un acquario in disuso senza spendere molti soldi... tutti i materiali e attrezzi sono reperibili in negozi di fai da te e negozi di acquari.
Per qualsiasi chiarimento visitate il forum di BettaItalia.it!
Lieto di condividere i miei progetti con voi...
Dani