Stampa
Visite: 276
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Se si vuole riprodurre con successo una coppia di splendidi Betta bisogna seguire un metodo studiato negli anni! Seguendo le indicazioni degli esperti di questo sito, esperti bettofili da dieci anni, vi scrivo qui di seguito i passaggi da fare per allestire una vasca in maniera corretta per la riproduzione!

Materiali:
1) Una vasca tra i 20 e i 40lt con venti centimetri d'acqua decantata all'interno.
2) Un pezzo di polistirolo (coperchio delle vaschette del gelato)
3) Una bottiglia tagliata in cima con all'interno del ghiaino per tenerla ancorata al fondo
4) Un areatore
5) Un termoriscaldatore
6) Un'anfora/ una pianta finta

Procedimento:

1) Sistemate in un angolo dell'acquario il pezzo di polistirolo. Questo aiuterà il Betta maschio a sostenere il nido di bolle che andrà a costruire.

2) Mettete la bottiglia tagliata con il ghiaino attaccata l polistirolo. Questo permette di tenere la femmina vicina al maschio che sarà invogliato a fare il nido senza però che la possa attaccare e farle del male.

3) Sistemate il termoriscaldatore nell'angolo opposto a dove avete posizionato il polistirolo. Il termoriscaldatore è fondamentale in quanto è necessario mantenere una temperatura abbastanza elevata: 28°C.

4) Inserite sempre all'angolo opposto rispetto al polistirolo l'anforetta/ pianta finta. Nel momento in cui la femmina verrà liberata per il vero e proprio accoppiamento avrà bisogno di un posto dove nascondersi per evitare l'aggressività del maschio.

5) Ora è il momento di mettere l'areatore che ha la funzione di mantenere la superficie dell'acqua leggermente in movimento in modo che non si formi quella patina oleosa che sarebbe dannosa in quanto impedisce l'entrata dell'ossigeno.

6) Ora la vostra Vasca dovrebbe presentarsi in questa maniera: 

7) Mettete il coperchio con la luce leggermente attenuata e il gioco è fatto. Fate attenzione che il coperchio è estremamente necessario in quanto serve per mantenere la stessa temperatura dell'acqua nella parte subito sopra la superficie dell'acqua.